Iscrizione x 1 anno
Rinnovo annuale
"Recuerdos de la Alhambra", Francisco Tárrega
Versione e Diteggiatura: 
Renato Bellucci


Ecco il pezzo che ogni chitarrista impegnato deve suonare per rendersi conto di cosa le sue dita siano capaci di fare, e se ci riesce la risposta sarà ¨ quasi tutto. ¨ Recuerdos de la Alhambra è una grande conquista per noi chitarristi.

Francisco Tarrega, spagnolo e profondo conoscitore della chitarra, è il primo vero compositore per il nostro strumento.  La sua maniera di comporre era non meno che perfetta per la chitarra moderna. A differenza di quelli di Sor e di Giuliani, i pezzi diTarrega furono "il perfetto accostamento tra la chitarra moderna e l'anima della Spagna".

Recuerdos de la Alhambra è un pezzo di tremolo. Il tremolo è un'idea musicale che deriva dal tocco del mandolino. Se suoni il tremolo con le dita a, m  ed  i, il pollice suona una melodia nostalgica in contrappunto.

Non si impara prima il tremolo e poi si suona Recuerdos: si impara il tremolo imparando Recuerdos.

Suona la sequenza tremolo come 3 note consecutive. Non forzare la velocità  inquanto è previsto che questa verrà naturalmente dopo qualche giorno. Mentre impari il pezzo accentua leggermente la seconda nota del tremolo. Questo ti aiuterà a uniformare l'intero suono quando giungerà il momento di aumentare la velocità. 

Senti, premendole, le corde ad ogni nota suonata dalle dita della mano destra e posiziona il dito a con precisione: il tuo tremolo acquisterà in fluidità, anche grazie alla diteggiatura che ho pubblicato e che, a mio parere, è la migliore raggiunta da me fin'ora.


Spunti tecnici:

La tecnica del tremolo

Il problema tipico con lo studio del tremolo è che la grande maggioranza dei chitarristi vuole iniziare a suonarlo come tale. E'una tecnica chitarristica così complessa e allo stesso tempo rilassata che solo i musicisti che approcciano lo studio del tremolo nel modo giusto riusciranno eventualmente a suonare un tremolo bellissimo. Devi diventare un buonissimo amico del tuo metronomo... se non lo è ancora, considera farlo diventare tale URGENTEMENTE. Ti raccomando quelli di vecchio stile, col pendolo, perchè ti allenano l'occhio, il chè è un bene quando stai suonando con altri musicisti. Inizia a 80 battiti al secondo e aumenta gradualmente la velocità, ma soltanto quando riesci a suonare impeccabilmente per 30 secondi senza tregua. Senza eccezioni. L'allenamento delle dita nell'esecuzione del tremolo inizia sentendo ogni corda con la punta di ogni dito. Sentire le corde da sicurezza alla mano destra, che privata così spesso dal tuo sguardo trova la sua 'visione' nel senso del tatto.

Planting the fingers in tremolo

Qui sopra puoi vedere la frazione di secondo che precede il pizzicare della seconda corda durante il tremolo. La carne della punta del dito sta toccando la corda e sta agendo in modo staccato. Nel costringere la mano destra a piantare il dito sulla corda prima di pizzicarla, stai educandola a restare molto vicina alle corde tutto il tempo, e userai il fascio di muscoli più grande ed efficace. Toccare la corda ti da il controllo del suono esatto che vuoi produrre. Dopo questo quadro, arriva il vero pizzico della corda: l'unghia attraversa la corda, e dipendendo dall'angolo col quale la colpisci, avrai un suono più pieno o più debole. La paletta di effetti a disposizione dipende dal tuo dominio e dalla qualità del tuo strumento, ed è praticamente infinita. Nel pezzo di tremolo, questa sequenza si ripete all'inifnito. La mano ben allenata farà il suo lavoro con solo minori accorgimenti da parte dell'esecutore.

Spiegazione Tremolo Parte 1


Devi comprendere il concetto di piantare. Nel mio insegnamento, lo descrivo come 'SENTI LA CORDA'. Sviluppa il tuo senso del tatto fino al punto in cui senti ogni nota che viene creata dalla punta del tuo dito.

Spiegazione Tremolo Parte 2

Come praticare il tremolo: pratichi il tremolo ma pensi "3 note suonate in successione sulla stessa corda". Dimenticati della velocità. La velocità arriva da sola.


Durante il processo d'imparare Recuerdos (o qualsiasi altro pezzo di tremolo), usa le seguenti 3 formule di tremolo per migliorare la tua coordinazione della MD e l'uniformità del tuo suono: 1) a-m-i (accento sul m), 2) i-m-a (accento sul m) 3) p-a-m-i (accento sul p e il m)

Spiegazione Tremolo Parte 3


Recuerdos de la Alhambra. staff 1
                      allunga                         contrai

Clicca qui per TAB

Video 1

Analisi:
Ogni volta che la MS si allunga, deve poi contrarsi. la mano sinistra dev'essere sempre bilanciata. Sia gli allungamenti che le contrazioni  sono eseguiti con la partecipazione di polso, braccio e spalla.

Il tremolo analizzato:
Come praticare il tremolo: Il pensiero dev'essere 3 note suonate in sequenza sulla stessa corda.
Dimentica la velocità, questa arriverà a suo tempo.... Nell'imparare Recuerdos (o qualsiasi altro tremolo) ti suggerisco di usare queste 3 formule-tremolo allo scopo di migliorare la coordinazione della MD e la continuità del suono: suona la sequenza del tremolo usando : 1) a-m-i  (accentuando m), 2) suona la sequenza i-m-a (accentuando  m), 3) suona la sequenza p-a-m-i  (accentuando p ed m).

Asunción, lunedì 20 ottobre 2003
Revision: Asunción, 23 novembre 2012
Rev-ita: Firenze, 3 dicembre 2013

Mail Renato Bellucci renato@mangore.com
© 1997-2013 Mangore. All rights reserved.