Iscrizione x 1 anno
Rinnovo annuale
"Preludio BWV 998", J.S. Bach
Versione e Diteggiatura:
Renato Bellucci

Prelude BWV 998

Sono stato colpito dalla bellezza di questo preludio di Bach fin dalla prima volta che l'ho ascoltato suonato da Williams nel suo doppio LP di suites per liuto, pubblicato alla fine degli anni 70. Ho poi lavorato intensamente sul pezzo con Abel Carlevaro in Montevideo e la diteggiatura che il maestro mi ha proposto č a dir poco irresistibile. Il fraseggio viene naturale e il chitarrista puņ concentrarsi sulla straordinaria sequenza melodica. 
Che genio č stato quest'uomo... e che regalo per l'umanitą!  Una sequenza di 12 note in ogni misura č tutto quello di cui aveva bisogno per catturare l'attenzione della nostra anima... la frase inizia con il Re alto (seconda nota della frase) e finisce con il Re basso all'inizio della seconda misura.
Assicurati di vedere la frase sotto questo punto di vista, cosģ potrai enfatizzare i punti giusti.

Ascoltami suonare il Preludio 998, brano tratto dal mio album "Chaconne", 2000.

6=D significa che la corda 6 deve essere accordata non in Mi ma in Re.

# 1

come respirare         leva                                                               
Video 1

Analisi:

Con la musica Barocca, e specialmente con Bach, la frase iniziale deve mantenersi quadrata e diretta al massimo. Niente vibrato, niente tenuto... semplicemente bisogna presentare l'idea. Ecco un'occasione perfetta per una sequenza di ripetizione usando lo stesso dito: una risorsa utilissima. Io uso il dito a lungo quasi tutta la linea melodica per uniformare al massimo il suono. Bach č il super maestro del fraseggio musicale: poteva elaborare melodie indimenticabili di 5-7 note ed intricate melodie chilometriche con molte parti.
Ho indicato la corda aperta in giallo. Devi usare le corde aperte se vuoi velocizzare i tuoi cambi di posizione. Userai questa risorsa tecnica estensivamente in questo preludio.

Asuncion, 8 settembre 2004
Revisione: Asuncion, 20 dicembre 2012
Rev-ita: Firenze, 11 dicembre 2013

Mail Renato Bellucci renato@mangore.com
© 1997-2013 Mangore. All rights reserved.