Iscrizione x 1 anno
Rinnovo annuale
"Fur Elise", L.V. Beethoven
Trascrizione e Diteggiatura:
Renato Bellucci

fur elise for guitar
HomeBeethoven è nato in questa casa della via Bonngasse 515 (Bonn), il 17 dicembre 1770. 
Per Elisa è probabilmente l'inno eterno dell'amore non corrisposto.  Quando Ludwig ha ossequiato il pezzo a Elise, lei ha detto 'sembra una canzone da funerale' . Come succede con molti romantici, l'immagine che Ludwig aveva della donna che amava platonicamente non corrispondeva con la realtà. 

Per Elisa è una bagatella, quindi un pezzo leggero di musica, quindi sopradramatizzarlo non è quello che Beethoven aveva in mente, anche se essendo lui la persona sentimentale che era, lui l'avrebbe fatto diventare una ba-a-a-gatella dipendendo dal suo stato d'animo.  Questo è probabilmente il pezzo più conosciuto nel mondo, il che vuol dire se lo suoni dal vivo, il tuo pubblico dira "a-ha". Il pubblico in generale adora ascoltare melodie familiari e la grande maggioranza dei musicisti ignorano questa verità basilare. Questo spiega in parte perchè la gente si sente così spesso intimidata dalla parola classica dopo la parola musica. I suonatori fanno un enorme forzo per far sentire ignorante il loro pubblico. Il pubblico per il quale suoni è il RE. Tieniti i pezzi sofisticati per i pochi pazzi che ci sono in giro e concentrati a far felice il tuo pubblico generale. 
Beethoven manuscriptHo arrangiato Per Elisa per la chitarra secondo il mio gusto personale e la mia conoscenza dello strumento. Se hai qualche obiezione, puoi sempre andare allo spartito originale (qui a sinistra) e vedere se riesci a trarne fuori qualcosa di meglio... scherzo. Un enorme sforzo è fatto da compositori in tutto il mondo per portare la chitarra a un livello dove non sia schiacciata dal repertorio di violino e pianoforte. Anche se lo sforzo è valido, è anche vero che nonostante cosa facciamo, non potremo mai dire che Bach, Beethoven e Mozart hanno composto per la chitarra. Andrés Segovia ha fatto un passo in più quando ha chiesto al compositore messicano Ponce di scrivere una suite e creditarla a Leopold Weiss. Io credo semplicemente che siamo sufficentemente fortunati già del fatto che la chitarra può ricreare gran parte della musica senza perdere lo spirito che l'ha portata alla vita... quando l'opposto è vero in quasi tutti gli altri casi.

Caricherò un pentagramma al giorno con la diteggiatura che mi sembra più efficiente ed il ragionamento tecnico che c'è dietro.

Questo è un pezzo per pianoforte, e vi raccomando di ascoltare la versione in piano prima, per poter catturare lo 'spirito' di Beethoven e poter decidere saggiamente. I compostori romantici erano molto più attaccati allo strumento per il quale componevano che quelli barocchi. Nonostante ciò, credo che, volendo, la tua conoscenza della chitarra può superare qualsiasi sfida. Spesso dico che se Beethoven avesse suonato la chitarra, avrebbe composto molta della sua musica... e probabilmente non sarebbe diventato sordo. 

Glossario Chitarristico necessario per Fur Elise:

6a in Re  Accorda la 6a corda in Re

numero di corda

1 2 3 4  dita della mano sinistra (1 indice, 2 medio, 3 anullare, 4 piccolino)

i m a p dita della mano destra (i indice, m medio, a anullare, p pollice)

non alzare il dito (sicuramente ne avrai bisogno presto)
] ripeti la parte

positionUn numero romano sotto una L invertita indica la posizione

Le parti marcate con i numeri romani I, II and III si ripetono costantemente durante il pezzo , quindi mi riferirò a loro semplicemente come I, II e III.
Uso la corda 2 all'inizio perchè mi piace il suono di questa corda sulla mia Contreras. Prova la corda 1 se lo preferisci. Sostieni il Fa nella misura 5 fino al Re e poi, vai 'volando' al La. Strisciare le dita sulle corde di nylon va bene, perchè non producono suoni irritanti. I legati sono opzionali mentre gli accenti e la fluidità della musica si raggiungono anche senza di loro. Nella misura precedente, dove dice "usa la base del dito 1" riferisciti all'immagine qui .

Fur Elise staff 1
usare 0 per andare a pos 1           sostenere                                                              respirare
Video 1:

Analisi:
La corda 2 è ideale per l'inizio, anche se in alcuni strumenti la corda 1 va altrettanto bene.  Vedi la sequenza di note come frasi. Respira dove dice respirare perchè sta per cominciare una nuova frase.

Asunción, Sabato 1 ottobre 2003
Revisione: 18 gennaio  2013

Mail Renato Bellucci renato@mangore.com
© 1997-2013 Mangore. All rights reserved.